Comunità Laudato Si’ a Corno Giovine

19 Maggio 2021

L’Enciclica Laudato si’ di Papa Francesco, stimola donne e uomini di buona volontà a cambiare l’atteggiamento nei confronti della natura. A Corno Giovine, l’invito del Papa e l’esortazione di Don Daniele – parroco di Corno Giovine – ad avviare nuove esperienze formative in ambito parrocchiale si sono fuse e hanno indotto alcune persone ad avviare una comunità Laudato Si’. Le persone che costituiscono il gruppo fondativo sono: Don Daniele Cabisto, Nadia Oltolini, Maria Alice Carelli, Antonio Cigolini, Marco Quartieri, Gianmario Galluzzi, Paolo Belloni.

L’invito a “coltivare e custodire” ha costituito il fulcro attorno al quale si sono fuse le varie sensibilità ecologiche già presenti in paese, con la speranza che le azioni concrete che seguiranno, anche se piccole, abbiano la capacità di affascinare e costituire i semi per lo sviluppo a tutti i livelli della nuova cultura ben definita dal Papa come “ecologia integrale”. Vorremmo riuscire a diffondere questo messaggio e raggiungere tutti, ma soprattutto auspichiamo di arrivare ai giovani che hanno così tanto bisogno di proposte autentiche, che facciano loro apprezzare maggiormente o riscoprire i veri valori della vita.
È in quest’ottica che vorremmo pianificare incontri con la popolazione e con i giovani in particolare e avviare iniziative concrete sul territorio, in collaborazione con l’amministrazione comunale e con le altre associazioni: effettuare la piantumazione e la cura di nuovi alberi, organizzare attività di raccolta dei rifiuti e avviare nuove forme di comunicazione con la popolazione.

Paolo Belloni, Corno Giovine (LO) – 18 maggio 2021

  • Condividi: