La nuova mensa diocesana

26 febbraio 2018

«Figlioli, non amiamo a parole né con la lingua, ma con i fatti e nella verità» (1 Gv 3,18). Queste parole dell’apostolo Giovanni esprimono un imperativo da cui nessun cristiano può prescindere. La serietà con cui il “discepolo amato” trasmette fino ai nostri giorni il comando di Gesù è resa ancora più accentuata per l’opposizione che rileva tra le parole vuote che spesso sono sulla nostra bocca e i fatti concreti con i quali siamo invece chiamati a misurarci. L’amore non ammette alibi: chi intende amare come Gesù ha amato, deve fare proprio il suo esempio; soprattutto quando si è chiamati ad amare i poveri. Il modo di amare del Figlio di Dio, d’altronde, è ben conosciuto, e Giovanni lo ricorda a chiare lettere. Esso si fonda su due colonne portanti: Dio ha amato per primo (cfr 1 Gv 4,10.19); e ha amato dando tutto sé stesso, anche la propria vita (cfr 1 Gv 3,16).

dal MESSAGGIO DEL SANTO PADRE FRANCESCO per la I GIORNATA MONDIALE DEI POVERI, Non amiamo a parole ma con i fatti

L’inaugurazione della mensa

Giovedì 25 gennaio 2018 è stata inaugurata la nuova mensa diocesana per persone in difficoltà, segno di carità del Giubileo della misericordia.

In un clima di serenità e semplicità ha aperto questa nuova struttura che la nostra diocesi ha voluto come segno concreto di prossimità verso le persone in difficoltà. Come spiegato dal Vescovo Maurizio – che ha voluto essere presente con tanto di grembiule per dare per primo l’esempio del significato di questo nuovo spazio – la mensa « deve diventare un appello a condividere il pane quotidiano con i più poveri, perché si riconosca a tutti la dignità di figli di Dio. Questo è l’insegnamento rivolto ai sacerdoti e a tutti i fedeli».

La mensa è diventata più capiente e più accogliente rispetto a prima. Resta solo da coltivare le nuove relazioni con gli ospiti, per farli sentire a casa, compito a cui sono chiamati i volontari che opereranno e serviranno nella nuova mensa.

Cosa hanno detto della mensa

Ecco qui alcuni articoli pubblicati sul quotidiano diocesano IL CITTADINO che parlano dell’inaugurazione:

La nuova mensa

Più ampia e formato self

Ecco il segreto della parola di Gesù

Vuoi diventare volontario in mensa?

Se desideri diventare volontario nella nuova mensa visita la nostra pagina dedicata a come diventare un/a volontario/a Caritas cliccando qui.

Laboratori per gruppi

La nuova mensa è uno spazio bello e accogliente dove abbiamo deciso di accogliere i gruppi delle parrocchie che decidono di scoprire quali segni di servizio offre la Caritas diocesana di Lodi. Per scoprire di cosa si tratta visita la pagina dei laboratori nella sezione Young Caritas.

 

 

  • Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi