Pacco alimentare Caritas: requisiti 2020

1 Novembre 2020

Pacco alimentare

«Come i discepoli del Vangelo […] ci siamo resi conto di trovarci sulla stessa barca, tutti fragili e disorientati, ma nello stesso tempo importanti e necessari, tutti chiamati a remare insieme, tutti bisognosi di confortarci a vicenda». (Momento straordinario di preghiera in tempo di epidemia, Caritas Italiana)

Consapevoli del momento di emergenza (certificato anche dall’ultimo Rapporto Povertà di Caritas Italiana) che sta colpendo sempre più persone, Caritas non ha chiuso i suoi servizi e continua ad essere al servizio del prossimo. In questa pagina sono indicati i requisiti per il pacco alimentare previa presa in carico da parte di un Centro di Ascolto Parrocchiale Caritas.

Requisiti

  1. Residenza (domicilio) nel territorio lodigiano;
  2. Non contemporanea presa in carico da altri centri di distribuzione, mense o servizi;
  3. Non sospensione da altri servizi (nel caso ci si dovrà confrontare per la rivalutazione);
  4. Dichiarazione ISEE ≤ € 8.000,00;

Per ottenere il pacco alimentare Caritas è necessario rivolgersi al Centro di Ascolto competente in base al proprio indirizzo di residenza. Per trovare il Centro Caritas parrocchiale più vicino a te utilizza la funzione “Cerca Caritas” sulla nostro homepage. Se sei in difficoltà guarda il tutorial Trova la tua Caritas.

  • Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi