Fare rete

Famiglie con minori

Vulnerabilità

Comunità energetiche

Comunità Energetiche: il progetto

Il progetto “Comunità energetiche”, finanziato dal Bando di Fondazione Cariplo “Doniamo Energia 2” VUOLE PERMETTERE L’ATTUAZIONE DI AZIONI CONCRETE A FAVORE DELLE FAMIGLIE VULNERABILI,per supportarle nella fuoriuscita dalla situazione di vulnerabilità socio-economica in cui vertono attraverso aiuti di tipo emergenziale (alimenti, affitti, utenze, materiale per infanzia) inserimento lavorativo e rafforzamento delle competenze, servizi complementari (servizi di conciliazione e agevolazione al lavoro) ed educativi (tutoraggio nella gestione del budget famigliare).

Il progetto sarà della durata di 18 mesi e, per quanto concerne la parte educativa, vuole focalizzarsi su un’azione di educazione delle comunità coinvolte e di attivazione delle risorse collettive e personali latenti del territorio, comprese quelle dei soggetti vulnerabili stessi, che saranno chiamati ad essere promotori attivi del loro miglioramento socio-economico, attraverso la stipula di un patto generativo d’inclusione.

Obiettivi

  • Educare alla responsabilità e corresponsabilità, nonché ad una concezione e valorizzazione della reciprocità intesa come scambio tra aiuto ricevuto e impegno attivo;
  • Valorizzare le capacità personali, professionali e informali delle persone prese in carico;
  • Porre attenzione alla prossimità nella relazione tra le persone delle comunità locali coinvolte e le persone vulnerabili in essa inserite, per incoraggiare lo sviluppo di fattori di coesione sociale.

Destinatari

Famiglie:

  • con presenza di almeno un figlio a carico (disoccupato, studente, neet) o di un soggetto vulnerabile (disabile, anziano);
  • con ISEE compreso tra 6.000 e i 12.000 €;
  • altri elementi di vulnerabilità (situazione abitativa instabile, difficoltà e disordine nella gestione domestica e del budget famigliare, assenza o fragilità della rete famigliare e amicale, mancanza di supporto nella gestione quotidiana dei figli).

Con il  progetto Comunità Energetiche si vuole favorire lo sviluppo di luoghi informali dell’ascolto e un alto grado di coinvolgimento di comunità locale (associazioni, gruppi, movimenti) e singoli cittadini in modo che siano a supporto dei luoghi formali di intercettazione dei potenziali beneficiari e possano contribuire, ad una reale inclusione, soprattutto relazionale, dei soggetti vulnerabili.

LA NASCITA DI NUOVE RELAZIONI SARÀ FONDAMENTALEper migliorare la condizione socio-culturale delle famiglie supportate dal progetto. Gli interventi previsti dal progetto si connettono con il sistema di interventi e le misure di sostegno in atto sul territorio ed in modo complementare alle azioni intraprese dal progetto Rigenerare Valore Sociale e dal Fondo di solidarietà diocesano.

SINTESI Progetto Comunità Energetiche

Ente capofila di progetto: Associazione Emmaus ONLUS per la Caritas Lodigiana

Enti partner di progettoFamiglia Nuova Società Coop. Sociale ONLUSAzienda Speciale Consortile del LodigianoMovimento per la VitaAssociazione Centro per la Famiglia.

 

Moduli per i Centri di Ascolto e per Assistenti Sociali

Vademecum

Informativa richiedenti

Patto generativo

Contatti


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi