Speciale mese della pace

“L’invocazione di pace che sale dalla terra chiede di essere tradotta in coerenza di vita; il dono della pace che viene dall’alto attende di essere accolto e custodito. La via da percorrere è quella dell’educazione alla pace, perché su questa via la pace diventa possibile. Per chi ha cuore e occhi trasparenti i segni della speranza sono visibili nella nostra storia e il ‘Vangelo della pace’, che abbiamo condiviso, apre vie nuove e insospettate a chi si lascia raggiungere da Cristo, a ogni uomo e donna di buona volontà. E’ dunque possibile, ed è necessario che l’educazione alla pace diventi una scelta decisa. L’educazione alla pace deve quindi anche tradursi in un progetto formale, che determini gli obiettivi e le condizioni per il loro raggiungimento, individui i soggetti da chiamare in causa e i percorsi da compiere.”

Ogni anno proponiamo, a partire dalla giornata mondiale della pace, delle riflessioni per far crescere una cultura di pace

  • Condividi: